Storia e Premi - Impianti distribuzione aria compressa

TESEO, AZIENDA PIONIERA, INNOVATIVA E CREATIVA

Storia e Premi - Impianti distribuzione aria compressa

TESEO srl nacque nel 1988, creata da Gianfranco Guzzoni (attuale amministratore unico dell'azienda), tecnico progettista del mondo tessile. L’anno successivo nasce il primo prodotto sviluppato da TESEO, un carrello su ruote che scorre su una rotaia modulare in alluminio: il carrello ATS.

Il carrello trasporta aria compressa ed elettricità e viene adottato dal settore tessile per alimentare dispositivi pneumatici a bordo di telai. Qualche anno più tardi TESEO, prima al mondo, sviluppa HBS, una tubazione modulare in estruso di alluminio con guarnizione O-Ring di tenuta. Un prodotto destinato a rivoluzionare il mondo della distribuzione dell'aria compressa.

Negli anni successivi Teseo vince diversi premi.

Nel 1992 riceve un importante riconoscimento dalla conosciuta fiera italiana del settore della potenza fluida, Fluidtrans Compomac di Milano: il premio “Novità dell'anno” grazie al sistema HBS. Nel 1996 per il sistema di tubazioni HBS, Teseo riceve il premio “Gold Award” come prodotto dell’anno, al Plant Engineering di Chicago.

Per poter divenire fornitore di grandi e prestigiose aziende dei più svariati settori, nel 1997 Teseo ottiene la certificazione del sistema di gestione della qualità secondo le norme ISO 9001. Contestualmente, il prodotto HBS ottiene la certificazione TUV per il trasporto dell'aria compressa dal famoso ente tedesco.

Non sazia del successo conseguito con HBS, Teseo nel 1998 lancia la tubazione modulare in alluminio estruso di seconda generazione: il sistema AP.

Tra le caratteristiche innovative di AP: maggior velocità di montaggio, curvabile, totale simmetria della sezione, design pulito e gradevole. Grazie alle sue caratteristiche, la fiera Fluidtrans Compomac di Milano premia il prodotto di TESEO, AP che consegue il "Premio Unico Novità" del proprio settore per l'anno 2000. L’anno successivo, l'Industrie Forum della fiera di Hannover (www.hannovermesse.com) indica il sistema AP tra i vincitori del prestigioso IF ECOLOGY AWARD per l'ergonomia, l'efficienza energetica, l'estetica e la sicurezza (www.ifdesign.de).

Nel 2002, Teseo introduce un nuovo diametro del sistema HBS da ben 110 mm di passaggio utile. Diventa così il profilo di alluminio con il più grande diametro disponibile.

Nello stesso anno nasce TESEO IBERICA: il distributore spagnolo dei prodotti TESEO si trasforma nella prima filiale estera, con sede a Barcellona.

Nel 2003 Teseo realizza su una superficie complessiva di oltre 10.000 metri quadrati una nuova prestigiosa sede produttiva. Sorge a Desenzano del Garda, in una posizione strategica per la logistica & ospitalità durante i corsi di aggiornamento e le visite.

Teseo prende anche la Certificazione ISO 9001. Il sistema di gestione della qualità aziendale si estende alla progettazione dei prodotti, per conseguire la gestione della qualità dell'intero processo. La certificazione, rilasciata dal prestigioso ente SGS (www.sgs.com), ha come scopo la 'progettazione e produzione di tubazioni in alluminio per la distribuzione di aria compressa ed altri fluidi'.

Il successo del prodotto in tutta Europa diventa il motore di una nuova iniziativa commerciale: un giovane imprenditore olandese si unisce a TESEO per fondare la seconda filiale estera dell'azienda italiana.

La tubazione AP nel 2005 vede la nascita di un nuovo diametro da ben 50 mm di passaggio interno utile. La riduzione di viti necessarie al montaggio ed una serie di accessori dedicati, rendono la gamma AP come la tubazione modulare in alluminio più moderna e tecnologicamente avanzata oggi sul mercato mondiale.

All'inizio del 2006, nasce Teseo U.K.: la terza filiale estera di Teseo Srl. Si trova nei pressi di Witham, in Essex.)

Curiosità: perché il nome Teseo?

TESEO è il nome di un eroe dell’antica Grecia. Sull’isola di Creta, fu in grado di entrare nel labirinto di Cnosso. Uccise il Minotauro, un mostro mezzo uomo e mezzo toro, e ne uscì sano e salvo. Il ritorno verso l’uscita del labirinto gli fu possibile per aver dipanato durante l’ingresso un filo datogli da Arianna, figlia del re Minosse.

Anche nel nostro sistema ATS, il prodotto che sviluppammo nei primi anni ’80, il carrello scorrevole viene trascinato e ricondotto alla posizione di partenza da un cordino. Per questo curioso collegamento “mitologico”, la brevità e compattezza del nome si decise di chiamare l’azienda TESEO.